info

polemio-grande

Maurizio Polemio è un Ingegnere Civile (Idraulica, indirizzo Difesa del Suolo). Si occupa di ricerca scientifica per il Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.) sin dal 1989.

Oggi è il Responsabile Scientifico e Coordinatore del Gruppo di Idrogeologia dell’unità di Bari dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) del CNR.

Il gruppo nasce con l’obiettivo di dare impulso all’attività di ricerca scientifica e tecnologica, monitoraggio, studio e modellazione nel campo dell’idrogeologia propriamente detta. Gli scopi principali del gruppo sono:

  • valorizzazione e ampliamento delle competenze e dei risultati conseguiti in tema di idrogeologia maturati in decenni di attivià di studio e ricerca;
  • tutela dai rischi di degradazione quantitativa e qualitativa della acque sotterranee,
  • gestirone delle risorse idriche sotterranee, tenuto conto delle modificazioni climatiche;
  • monitoraggio dell’inquinamento delle acque sotterranee;
  • studio del ruolo delle acque sotterranee nei processi artefici di rischi naturali, quali fenomeni di instabilità territoriale;
  • studio delle interazioni delle acque sotterranee con i corpi idrici superficiali;
  • studio delle soluzioni a problematiche derivanti dall’interazione tra le acque sotterranee e le opere di ingegneria, incluse quelle sotterranee come quelle destinate ad ospitare o trattare rifiuti.

Nel corso degli anni ha partecipato a convegni, tenuto conferenze ed organizzato numerosi eventi nazionali ed internazionali, laboratori e corsi per presentare gli aggiornamenti della sua attività di ricerca, scambiare opinioni e discutere dei risultati, come apprendere e valutare i nuovi risultati conseguiti dalla comunità scientifica di riferimento.

L’ing. Maurizio Polemio ha maturato anche diverse esperienze editoriali, tra le quali ricordiamo l’impegno come membro del comitato scientifico di ‘Acque Sotterranee’, la rivista italiana più autorevole in ambito idrogeologico.

Durante la sua carriera ha fatto parte di numerosi progetti di ricerca, spesso ricoprendo il ruolo di Responsabile Scientifico. Attualmente è, tra l’altro, il Responsabile Scientifico dell’unità operativa per il Progetto Bandiera Ritmare e di un progetto bilaterale con il Governo di Malta per la gestione delle risorse idriche sotterranee dello stato. Al contempo è il referente in campo tecnico-scientifico del Segretariato per l’ International Hydrological Programme (IHP) dell’UNESCO.

Un lungo elenco di pubblicazioni testimonia i suoi impegni nell’ambito della ricerca scientifica, assieme all’ottenimento di diversi incarichi di docenza universitaria presso l’Università di Bari e l’Università della Calabria.

Tra gli Enti con cui collabora (ed ha collaborato) possiamo elencare l’ARPA Puglia, la United States Geological Survey, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l’Accademia della Scienza della Repubblica Ceca, il Ministero per l’Energia e la Salute di Malta, il Politecnico di Tirana – Albania, l’Università “Federico II” di Napoli, l’Università della Basilicata, l’Università della Calabria,  e l’Universidad Nacional de Mar del Plata in Argentina.

polemio-footer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi